SAIT e' abilitata all'esecuzione di attivita' di bonifica di materiali contenenti amianto (MCA) in quanto iscritta all'albo dei gestori ambientali. 
L'azienda, in ottemperanza ai disposti di legge vigenti, e' in grado di eseguire ogni tipo bonifica di MCA, nell'ambito industriale, navale e civile.
L'esperienza ventennale, il possesso delle attrezzature e la presenza di personale direttivo e operativo altamente qualificato, consente all'Azienda di effettuare interventi di:

  • Rimozione di materiali contenenti amianto in matrice friabile e/o compatta, compresi manufatti in eternit;

  • Incapsulamento mediante uso di prodotti penetranti o inglobanti specifici, tesi a bloccare le fibre di amianto, a ripristinare l'aderenza al supporto e a costituire una pellicola di protezione sulla superficie esposta agli agenti atmosferici;

  • Confinamento, tecnica spesso abbinata all'incapsulamento con installazione di barriere a tenuta che isolano i componenti rivestiti con materiale contenente amianto dalle aree circostanti.

Il processo di bonifica da MCA viene seguito in ogni fase a partire dalla gestione delle pratiche di autorizzazione presso gli organi di vigilanza competenti, in accordo alle prescrizioni di cui al D.Lgs. 81/08 e s.m.i., fino al regolare smaltimento dei rifiuti e all'ottenimento delle certificazioni di restituibilita' dell'area.
In funzione della tipologia del materiale da bonificare, della sua forma e struttura, del luogo in cui si trova e dell'area circostante, sono adottati idonei sistemi per evitare l'aerodispersione di fibre, utilizzando confinamenti statici, confinamenti dinamici o, se tecnicamente possibile,confinamenti locali con l'utilizzo di glove- bags.

Per il personale, in possesso di tutti i requisiti di idoneita', formazione e addestramento, sono adottate procedure e misure di prevenzione e protezione quali indumenti protettivi monouso, maschere filtranti ad alta efficienza, unita' di decontaminazione, unita' di filtrazione dell'acqua, estrattori di aria, aspiratori a filtri assoluti e verifica della concentrazione di fibre aerodisperse mediante campionamento in continuo dell'aria e successiva analisi.
Le procedure di lavoro sono tali da evitare la produzione e l'aerodispersione di fibre, facendo in modo che la rimozione dei materiali venga effettuata ad umido, previa imbibizione, e mediante l'ausilio di semplici utensili manuali non alimentati.I rifiuti prodotti sono insaccati con la tecnica del doppio sacco, separati, identificati e avviati alle operazioni di smaltimento secondo quanto disposto dalla normativa vigente in materia ambientale

SAIT SPA / p.iva 00297910630 saitspa@saitspa.eu